CASSAZIONE CIVILE SEZ. III 6 MARZO 2018 – RIBADITA LA RILEVANZA ASSOLUTA DELL’ART. 644 C.P. IN MATERIA DI USURA

Con la sentenza del 6 marzo 2018, la Cassazione ha ribadito la rilevanza assoluta dell’art. 644 comma 3 c.p. e la sua centralità in materia di rilevazione di usura. Tale norma rileva in senso assoluto e al di sopra di ogni regolamentazione ministeriale e/o addirittura di Bankitalia.

Infatti, la Suprema Corte ha accertato come siano inapplicabili sia le istruzioni diramate dall’istituto di vigilanza sia i D.M. recanti le rilevazioni dei tassi soglia ove in contrasto con il chiaro dettato normativo dell’art. 644 c.p..

Dr. Pierluigi R. Antenucci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *